Questa trappola fai da te contro le zanzare è un rimedio efficace, economico, ecologico ed estremamente facile da realizzare, in quanto non richiede più di 10 minuti e necessita di elementi che sono tutti facilmente reperibili in cucina. È progettata per uso esterno, ma data la sua comodità noi vi consigliamo di usarne una anche dentro casa, per quelle zanzare che in un modo o nell’altro riescono sempre ad entrare. 😉

Per costruire questa trappola fatta in casa, vi serviranno:

  • 1 bottiglia di plastica vuota da 1,5 litri (meglio se da 2)
  • 1 grammo di lievito di birra
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 200 ml di acqua
  • pentolino per riscaldare l’acqua
  • nastro adesivo
  • cartoncino (opzionale)

Come costruire la trappola

La prima cosa da fare è tagliare orizzontalmente in due la bottiglia di plastica: operate un taglio uniforme all’altezza in cui il collo della bottiglia comincia a ingrandirsi.

bottiglia tagliata in due

Ora riscaldate l’acqua col pentolino, portandola ad ebollizione per qualche minuto al fine di eliminare eventuali tracce di cloro, poi versate lo zucchero e mescolate fin quando non si è sciolto del tutto. A questo punto, lasciate raffreddare la vostra soluzione di acqua e zucchero, dopodiché versatela sul fondo della bottiglia. Adesso aggiungete all’acqua il lievito di birra, senza mescolarlo, e inserite la parte piccola della bottiglia capovolta in quella più grande, fino a incastrarla formando un imbuto.

imbuto trappola per le zanzare

Non vi resta che sigillare i bordi dell’imbuto con del nastro adesivo e, se volete, coprire la bottiglia con del nastro adesivo.
È importante sottolineare che al fine di sfruttare al meglio e più a lungo la reazione chimica, la trappola va sistemata in un punto buio e umido.

Questo video mostra – con qualche leggera variante – le fasi di costruzione della trappola:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Come funziona la trappola anti zanzare con bottiglia

Il contatto tra lo zucchero presente nell’acqua e il lievito di birra produce una reazione chimica che genera anidride carbonica, una delle principali sostanze che attirano le zanzare. L’anidride carbonica, prodotta nel fondo della bottiglia, risale a ritroso l’imbuto e fuoriesce dalla trappola, simulando la presenza di una preda. Le zanzare passeranno per l’imbuto e, una volta all’interno della trappola, non riusciranno più ad uscire. Vi basterà togliere il cartoncino dopo un paio di settimane per rendervi conto della sua incredibile efficacia.

trappola fatta in casa contro le zanzare

  • 11
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *