bonus zanzariere

Bonus Zanzariere 2021: Come Funziona e su Quali Modelli è Valido

Non tutti sanno che l’acquisto delle zanzariere può essere fatto rientrare nell’Ecobonus previsto dal Governo, che permette di detrarre al 50% le spese sostenute per migliorare l’efficienza energetica di un’abitazione.

Ma come fa l’installazione delle zanzariere a rientrare in questa speciale categoria di opere? Semplice: alcuni speciali tipi di zanzariere sono certificate anche come schermature della luce solare, quindi non solo svolgono il compito di impedire alle zanzare e ad altri insetti di entrare in casa, ma riescono anche a bloccare – almeno in parte – i raggi solari, contribuendo a proteggere la casa dall’eccessivo riscaldamento da parte del sole.

Come avrete già capito, insomma, non tutte le zanzariere vanno bene. Si fa presto a parlare di “Bonus Zanzariere al 50%“, ma la realtà dei fatti è che per accogliere la domanda l’Agenzia delle Entrate prevede dei requisiti specifici che non riguardano solo la tipologia di zanzariere, ma coinvolgono anche l’immobile, la modalità di pagamento e altri aspetti. Vediamo nel dettaglio come funziona.

Come funziona il Bonus Zanzariere

Chi può richiederlo

Possono richiedere il bonus zanzariere i proprietari dell’immobile, siano essi persone fisiche o giuridiche, ma hanno accesso al bonus anche nudi proprietari e chi vanta il diritto di godimento sull’unità immobiliare, perciò possono farsi avanti anche gli affittuari (a patto che siano d’accordo col proprietario perché si tratta di apportare una “miglioria”) che sostengono le spese.

Anche un condominio può accedere al bonus per quanto riguarda la schermatura di finestre posizionate nelle parti comuni.

Quanto si risparmia esattamente?

Come detto, il risparmio è pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto e l’installazione delle zanzariere, incluso il lavoro per l’eventuale sostituzione di quelle preesistenti.

Questo importo può essere ottenuto in tre modi diversi:

  • Detrazione fiscale (imposte Irpef o Iref) in 10 quote annuali (ad esempio abbiamo speso 1000 euro per installare le nuove zanzariere, perciò abbiamo diritto alla detrazione del 50% che ammonta a 500 euro che ci verranno “scontati” dal pagamento delle tasse nella misura di 50 euro ogni anno per 10 anni);
  • Cessione del credito;
  • Sconto in fattura.

Requisiti Zanzariere

Come detto prima, il bonus è valido solo per alcuni tipi specifici di zanzariere, in particolare quelle che, grazie alla loro funzione di schermatura solare, contribuiscono al miglioramento dell’efficienza energetica dell’immobile dove vengono installate. Per questo scopo, parlando in modo tecnico, devono rispettare le indicazioni di trasmittanza termica U e avere un valore Gtot maggiore di 0,35 e più in generale devono rispettare le normative nazionali e locali di efficienza energetica.

Inoltre deve trattarsi di installazioni fisse, quindi non vanno bene le zanzariere magnetiche, quelle smontabili, etc.

Le zanzariere devono avere marcatura CE.

Devono essere installate su finestre, porte a vetri, l’importante è che si tratti di una superficie vetrata (altrimenti verrebbe meno la funzione di schermatura della luce).

Devono essere regolabili in modo da consentire un utilizzo modulabile sulla base dell’intensità dei raggi solari.

Lo sgravio fiscale è valido esclusivamente per installazioni da zero e non può essere usato per la sostituzione o la riparazione di singole componenti (telaio, rete, etc).

Requisiti dell’immobile

Per accedere al bonus zanzariere, l’immobile nel quale avviene l’installazione deve essere esistente, regolarmente accatastato e in pari con il pagamento dei vari oneri, quindi sono esclusi gli immobili che sono ancora in costruzione.

Altri Requisiti

Per accedere al bonus, il pagamento della spesa deve essere effettuato con bonifico parlante e la documentazione, che va conservata per almeno 10 anni, va comunicata ad Enea (Agenzia Nazionale Efficienza Energetica) entro 90 giorni dal termine dei lavori.

Condividi

(Aggiornato il 7 Maggio 2021)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *