Uno squalo spalanca le fauci per addentare una persona, mentre un serpente velenoso striscia dentro la vostra casa in mezzo alla campagna e un leone vi fissa minaccioso nella savana, a soli 10 metri di distanza da voi. Cosa vi fa più paura?

Indipendentemente da quale sia l’immagine che vi spaventa di più, dovete sapere che in realtà, dati alla mano, la pericolosità di questi animali è piuttosto relativa, se calcolata in termini di quante persone uccidono ogni anno.

Le statistiche rivelano infatti che, tra gli esseri umani, le vittime degli squali nel mondo sono nell’ordine della decina, mentre quelle dei leoni arrivano a circa 10 volte di più. Con i loro circa 50mila esseri umani uccisi ogni anno nel mondo, invece, i serpenti paiono avere un ruolo di tutto rispetto per quanto riguarda la letalità, eppure nella classifica degli animali più letali e pericolosi del mondo occupano appena l’ultimo gradino del podio. Chi fa meglio di loro? Gli esseri umani, quindi noi stessi, anche se a quanto pare le zanzare ci doppiano quasi, essendo responsabili della morte di almeno 725mila persone l’anno.

Infografica: la zanzara è l’animale che causa più morti nel mondo

Infographic: The World’s Deadliest Animals | Statista

Tutta colpa delle malattie

Queste statistiche sulle zanzare però non sarebbero così importanti senza il contributo della loro principale arma segreta, ossia i virus e i parassiti che possono trasmettere attraverso le loro punture. Tra i più letale, ovviamente, tutti conosciamo quello della malaria, che ancora oggi uccide nel mondo centinaia di migliaia di persone ogni anno, ma non vanno dimenticate le altre malattie trasmesse dalle zanzare, come ad esempio la Dengue, la Chikungunya, e la Zika.

► LEGGI ANCHE: Tutte le malattie trasmesse dalle zanzare

Adesso, forse, i leoni e gli squali vi faranno un po’ meno paura.

Anche tu odi le zanzare? Diventa Fan!


Lascia un commento: