Se gli attacchi che le zanzare muovono nei nostri confronti sono così estenuanti che a volte fanno gettare la spugna anche alle persone che le odiano di più, immaginate quanto deve essere brutto per un bambino di pochi mesi essere preso di mira.

Se da un lato le emissioni di anidride carbonica rilasciata dai neonati, così come gli odori della loro pelle, sono senz’altro di entità ed intensità inferiore rispetto a quelle di individui più grandi, il che non li rende più appetibili per le zanzare, non c’è dubbio che la loro incapacità di riconoscere il nemico e reagire per combatterlo li rende invece delle vittime ideali.

Vediamo allora quali sono gli antizanzare più efficaci per proteggere i bambini più piccoli.

Come proteggere i neonati dalle zanzare?

Per difendere i neonati dalle punture di zanzara sono validi tutti gli strumenti che utilizzano gli adulti. Bisogna solo usare qualche precauzione in più, ad esempio per quanto riguarda i prodotti chimici sviluppati in laboratorio, che inevitabilmente possiedono delle componenti tossiche che possono nuocere di più sulla pelle più sensibile dei bambini. Attenzione, però, in questo caso l’aggettivo “naturale” non basta da solo a certificare l’applicazione adatta ai bambini, perché anche gli oli essenziali – che sono rimedi 100% naturali – possono irritare la pelle dei bambini (e perfino degli adulti) per via dei loro principi molto concentrati, specie se non vengono diluiti a dovere.

È questo il motivo per cui le principali aziende che producono spray e gel repellenti hanno creato dei prodotti antizanzare naturali e delicati, che possono essere usati specificatamente sui più piccoli (ad esempio esiste una linea di antizanzare per neonati della Chicco). Purtroppo, rispetto ai prodotti per adulti la loro azione risulta meno efficace nel tenere lontane le zanzare, quindi per proteggere i bambini piccoli è necessario approfondire un po’ di più la questione.

Antizanzare per neonati a ultrasuoni

antizanzare a ultrasuoni

Non sono naturali, ma non sono tossici. Sarebbero ottimi, se non fosse che in fondo non sono nemmeno efficaci, almeno stando alle evidenze scientifiche. Per ogni genitore che tesse le lodi degli apparecchi a ultrasuoni, ce ne sono almeno tre che giurano di aver visto zanzare appoggiarsi incuranti sul dispositivo, mostrando persino una certa aria di sfida. Il prezzo li rende una soluzione abbordabile, fosse anche solo per provare, ma se volete andare sul sicuro, non è il caso di affidare a loro la protezione del bimbo nella culla.

Piastrine antizanzare neonati

Le piastrine non sono adatte, perché vengono quasi sempre realizzate con componenti chimici che se respirate non fanno bene nemmeno agli adulti, figuriamoci ai bambini piccoli. La scritta riportata sulle confezioni, ossia “Areare i locali prima di soggiornarvi“, è una chiara indicazione di pericolosità che chiunque dovrebbe sempre seguire, senza esporre anche bambini a questo rimedio.

Cerotti antizanzare per neonati

Finalmente ci siamo. In farmacia e nei migliori supermercati, oltre che ovviamente online, trovate cerotti antizanzare specifici per neonati, in tutto e per tutto simili alle salviettine umidificanti arricchite di sostanze repellenti. Questi antizanzare sono biologici al 100%, e se non è specificato sulla confezione probabilmente significa che potete lasciarli tranquillamente sullo scaffale. Non contengono sostanze tossiche, sono antizanzare naturali appositamente creati tenendo sotto controllo la qualità e la quantità delle sostanze impiegate, che non devono irritare la pelle e nemmeno provocare fastidio in caso entrino a contatto con la lingua, la bocca e gli occhi del piccolo, anche se quest’ultima possibilità è da evitare assolutamente.

Essendo delicati, purtroppo sono anche rimedi molto blandi, che nella migliore delle ipotesi durano poche ore. Quindi attenzione a quanto restate esposti all’offensiva delle zanzare, specie se siete all’aperto. Nel dubbio, meglio ricorrere a qualche aiuto più efficace, come ad esempio una bella zanzariera per culla o passeggino.

  • zanzariera passeggini

    Zanzariera per passeggino

    Appena il caldo estivo ci offre una tregua nel tardo pomeriggio, non c’è niente di meglio che portare il bimbo a fare una bella passeggiata al parco o lungo il fiume, dove respirare aria più fresca. Se non è adeguatamente protetto, però, il piccolo può essere preso di mira e punto dalle zanzare.

    Invece, con una comoda zanzariera per passeggini, ideale anche per ovetti e carrozzine, il bambino sarà libero di godersi la gita all’aperto senza correre alcun rischio di puntura!

    not rated

E se vengono punti?

C’è una prima volta per tutto. Difficile che non ci sia anche per le punture di zanzara, visto peraltro che sopravvivono all’inverno e nel nostro paese sono attive sempre per più mesi l’anno. Se succede, il bimbo può lamentarsi per via del dolore e grattarsi con insistenza, peggiorando la situazione. Per questo è sempre opportuno, in presenza di neonati e bambini, tenere sempre a portata di mano (in casa o in borsa) uno stick o una penna dopo puntura. Comoda e pratica, basta applicarla sopra il punto esatto della puntura per avere sollievo in breve tempo.

Anche tu odi le zanzare? Diventa Fan!

  • vape derm 100 per cento vegetale bambini

    Vape Derm 100% vegetale gel dopopuntura per bambini

    Vape Derm 100% vegetale è un gel pensato per i più piccoli. La sua composizione, cento per cento naturale, lo rende infatti il rimedio ideale per curare bambini e neonati dopo la puntura di una zanzara. Il gel lenitivo idratante presente all’interno dello stick non contiene alcol, né ammoniaca, ma è realizzato a partire da ingredienti naturali, come ad esempio l’aloe vera, e quindi è perfetto per restituire velocemente il sollievo dopo la puntura degli insetti, senza il rischio di irritare ulteriormente la pelle sensibile dei bambini.

    not rated
  • vape derm herbal gel

    Vape Derm Herbal gel dopopuntura

    Vape Derm Herbal gel è uno dei migliori stick per lenire il prurito e il dolore dopo la puntura di una zanzara. Piccola e facile da portare con sé in una qualunque borsa, questa penna dopo-puntura è estremamente efficace e, se applicata immediatamente sulla zona colpita dal morso, è in grado di spegnere la sensazione di prurito in pochissimo tempo. La profumazione a base di citronella ed eucalipto, assieme all’azione del principio attivo a base di Deet e citrosol, contribuiranno inoltre a tenere lontane le zanzare fino a circa 4 ore dopo l’applicazione.

    not rated

Lascia un commento: