Piastrine antizanzare

Le piastrine antizanzare possono essere considerate il complemento ideale dell’elettro emanatore, le munizioni senza le quali il “fornelletto” sparerebbe a salve. Basterà inserire la piastrina, accendere l’emanatore elettrico e avrete pronto un rimedio comodo comodo contro le zanzare. La piastrina, consumandosi, libererà nell’aria sostanze che vi terranno al riparo dalle zanzare per diverse ore. Le piastrine antizanzara sono realizzate con sostanze a base di piretroidi e costituiscono l’evoluzione tecnologica (ma poi nemmeno tanto) dello zampirone. Rappresentano un rimedio efficace e sufficientemente sicuro dal punto di vista della salute.

Descrizione

I piretroidi, insetticidi utilizzati da anni e con successo nella lotta alle zanzare, hanno una tossicità assolutamente limitata. Va però prestata attenzione alle istruzioni d’uso, che suggeriscono principalmente di areare bene i locali prima di utilizzare e dopo aver utilizzato le piastrine. Le piastrine e gli zampironi sono invece repellenti controindicati per persone asmatiche e allergiche, e se ne sconsiglia l’uso, come nel caso di repellenti a base di DEET, anche in presenza o nelle stanze di bambini sotto i 3 anni.

  • Efficacia:
  • Prezzo:
4

Il nostro parere:

Le piastrine antizanzare da mettere nel fornelletto sono tanto più efficaci quanto più è piccolo l’ambiente in cui vengono utilizzate. Si trovano a prezzi piuttosto economici e sono spesso disponibili in confezioni ultra risparmio contenenti molte piastrine.

Sending
User Review
0 (0 votes)